Please reload

Recensione ABEditore

October 15, 2018

Le mie letture sono sempre dettate dalla curiosità di sapere e di conoscere mondi nuovi, spulciando tra le varie pagine Instagram ho scoperto questa nuova casa editrice la ABEditore,che ha una cura particolare per i suoi volumi tanto da farli diventare per il lettore dei veri pezzi da tenere e collezionare.. mi sono subito fiondata su due titoli che bramavo solo per la copertina e poi per le trame.. I due libri di cui vi parlo sono uno  l' opposto dell' altro, uno gotico thriller, l' altro distopico umoristico e riflessivo..

 

Lemegeton di Andrea Mariani 

è l' emblema del genere thriller/ horror, ambientato in una Scozia cupa e degradata del 1801, due bambini in fasce vengono abbandonati alle porte del castello della famiglia Stewart of Appin ,

i padroni di casa non avendo avuto figli decidono di adottarli..

La felicità ha però un costo, avvenimenti  sinistri, sparizioni e apparizioni che rovineranno la quiete della famiglia e dei due fratelli..

 

Mi aspettavo molto da questo libro e non ha per niente deluso le mie aspettative, il testo è scritto con una prosa semplice con qualche sprazzo storico  dell'epoca, descritta molto bene l' ambientazione, il paesaggio, la società e la cultura del periodo storico... 

                                                                    Posso consigliarvi solo di leggerlo credetemi ne vale davvero la pena se vi               piace il genere..                                        

 

 

 

Le cronache di Susetta 

-La zanzara che non s' arricetta-

 di Giuseppe De Stefano

( 4° testo della collana Piccoli mondi Moderni) invece ha un impostazione totalmente diversa, è ambientato nei giorni nostri, il libro ci narra  l' amicizia tra una zanzara di Nome Susetta e  un ragazzo di nome Peppino che pur di far fuori Susetta nelle notti estive se le inventa tutte, senza mai averla vinta su Susetta che intanto continua a pizzicarlo puntualmente ogni notte..

E' un libro pieno di inventiva di humor e tanta retorica di sottofondo, un libro dove si ride (perchè io ho riso molto)

e in contemporanea  riesce comunque a farti riflettere su argomenti anche molto forti come l' amore  la morte e l' uguaglianza.. Oltre a Susetta 

troviamo altri protagonisti esilaranti e che con Susetta e Peppino riusciranno a creare la giusta sincronia da rendere un libro cosi piacevole e anche tanto riflessivo. L' autore per me è un genio perchè scrivere un libro dove si ride e si riflette allo stesso tempo è una genialata... 

                    grazie..      

 

 

➡️ISCRIVITI ALLA PAGINA "A SPASSO NEI LIBRI"

 

🔜📚 INSTAGRAM : //www.instagram.com/aspassoneilibri/

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Leggere un libro non è uscire dal mondo, ma entrare nel mondo attraverso un altro ingresso.
(Fabrizio Caramagna)

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now